Home » Posts tagged 'parchi'

Tag Archives: parchi

A passeggio nel parco di Villa Genero

Parco Villa Genero Torino

A pochi minuti dal centro storico di Torino c’è un bellissimo parco per noi quattro zampe. L’ho scoperto la scorsa domenica grazie alla mia padroncina che cerca sempre delle oasi verdi dove farmi passeggiare libero (dove è possibile) e in tutta tranquillità e sicurezza. Il parco di Villa Genero è uno dei tanti pubblici che si trovano nella mia città definita non a caso una delle più verdi d’Italia; pensate che su 130 chilometri quadrati di superficie comunale, ben 21 sono coperti da aree verdi a gestione pubblica e che vi sono circa 160.000 alberi in tutta la città.

Per saperne di più

In Val Susa c'è un Mulino pet friendly!

Mulino di Mattie-ristorante-vienifuoriconme

Il Mulino di Mattie: eccolo nelle foto in tutto il suo splendore! Per noi pelosetti un paradiso immerso nei boschi di castagno e roverella di Mattie in Val Susa ai piedi del Parco Alpi Cozie in un ambiente pre montano a 700 mt. Ho conosciuto questo angolo del Piemonte lo scorso anno con la mia padroncina: mi aveva portato a raccogliere le castagne che, a dir la verità, mi hanno solleticato e non poco le zampette; dovevo stare attento ad ogni passo… una bella avventura! La scorsa settimana lei ci é ritornata per lavoro e con grande sorpresa ha cenato e pernottato presso il Mulino, ristorante e struttura petfriendly!

Mulino di Mattie-cani-vienifuoriconme

Eccoli gli amichetti che ci danno il benvenuto al nostro arrivo, mamma e figlio, buoni e docili oltre che amanti delle coccole! L’albergo, semplice e arredato in stile rustico, è stato ricavato all’interno di un antico mulino di cui si può ancora vedere al pianterreno la sala delle macine in pietra, oggi trasformato in una suggestiva sala lettura, dove trova spazio l’ampio camino in pietra; 14 le camere a disposizione dove noi possiamo accedere tranquillamente.

Il Mulino di Mattie-hotel-vienifuoriconme

Tutto intorno alla casa, questa la grande bellezza, il verde dell’immenso giardino, e come sfondo da una parte le montagne dell’Orsiera e dall’altra il Rocciamelone simbolo della valle. Io, come voi, ho visto solo le foto ma oramai mi fido ciecamente della mia padroncina che, del posto, se ne è innamorata. Anche perché si mangia benissimo al ristorante con piatti della tradizione cucinati con cura dalla proprietaria (utilizzando prodotti tipici del territorio e stagionali) oltre al pane, i grissini e dolci preparati in casa. E se anche voi siete viziatelli come me potete richiedere un buon piatto fresco di carne e riso o pasta. Sono così gentili i proprietari che se chiedete vi sarà dato!:-)

Mulino di Mattie-sala Mulino di Mattie-simboloMulino di Mattie-pane-vienifuoriconmeMulino di Mattie-Genepy-vienifuoricome

E se vi state chiedendo cosa c’è da fare e da vedere nei dintorni sul sito del Mulino c’è una sezione nella quale avrete l’imbarazzo della scelta: dalla visita di chiese e abbazie come la Sacra di San Michele o l’Abbazia di Novalesa sino ai castelli e fortificazioni passando per i musei; senza dimenticare le molteplici passeggiate nei boschi e nei parchi!
Che ne dite amichetti a quattro zampe? Potrebbe piacervi? Io credo proprio di si!

 

 

Grande Veneto, regione dog friendly!

Can-spiaggia-veneto-vienifuoriconme
Da oggi noi, animali da compagnia, abbiamo libero accesso presso i giardini pubblici, parchi e spiagge del Veneto.
Lo prevede la nuova normativa approvata dalla Regione Veneto e pubblicata oggi sul Bollettino Ufficiale. Nell’occasione il consigliere dell’Italia dei Valori, Gennaro Marotta, che sull’argomento aveva presentato nel 2012 un progetto di legge sostanzialmente accolto in quello approvato dal Consiglio, ha illustrato alla stampa, accompagnato dal suo cagnolino Fergie, il significato del provvedimento che io qui riporto con grande entusiasmo: «Si tratta di un segnale di civiltà. In pratica, oltre a vietare l’utilizzo della catena o di qualunque altro strumento di contenzione, la legge consente agli animali da compagnia, purché accompagnati dal proprietario o da altre persone e tenuti a guinzaglio e con museruola, l’accesso a tutte le aree pubbliche e di uso pubblico, compresi giardini, parchi e spiagge».
Si, si, avete capito bene e mi rivolgo soprattutto a chi minimamente e, anche solo per un istante, abbia pensato di lasciarci attaccati ad un palo per un posto al sole! Le scuse cari amici umani iniziano a scarseggiare vista la crescente attenzione e sensibilità nei nostri confronti… e c’è anche un rovescio della medaglia: se veniamo portati in spiaggia senza considerare le nostre necessità, come ad esempio avere dell’acqua fresca a disposizione e una zona d’ombra, i nostri amati padroncini  potrebbero essere accusati di maltrattamento.
Quindi: massima attenzione cari amici umani! Abbiate rispetto, sempre e comunque, per noi quattro zampe!
aprile: 2018
L M M G V S D
« Mar    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30