Home » Posts tagged 'educatore'

Tag Archives: educatore

Cani in transito o Transito di cani per un’adozione consapevole

Ci sono tutte le premesse perchè sia un incontro interessante. L’argomento è quanto mai attuale. I relatori sono dei grandi educatori. Amichetti… non potete mancare venerdì 24 febbraio alle ore 19.30 al Best Western Hotel Genio di Torino. Il rifugio di Torino della Lega Nazionale per la Difesa del Cane e Doggy Lab vi aspettano al dibattito/seminario “Cani in transito o transito di cani per una gestione consapevole dei cani dal sud al nord Italia”.

David Morettini (noto educatore/istruttore cinofilo SIUA) accompagnato da Simone Dalla Valle (dog-trainer nonché conduttore di Missione Cuccioli) affronteranno l’importante e delicata tematica dell’adozione – che la vede protagonista indiscussa nel web – delineandone la situazione, le linee guida, le aspettative ecc… con un solo obiettivo: portare a conoscenza degli operatori del settore ma anche del grande pubblico sull’importanza di un’adozione consapevole dei cani residenti nei canili per evitare, per quanto possibile, successivi rientri in canile a causa del fallimento delle adozioni stesse.

Eh si, perchè purtroppo è questo che accade: immaginate che tristezza e che dolore se foste nei panni di un pelosetto abbandonato in canile, accolto poi in casa e per svariati motivi, dopo essersi abituato ad una vita normale, riportato in canile. Io non ci posso nemmeno pensare, mi vengono le lacrime…

Su questo argomento verterà la  serata. Tale iniziativa è il primo step di un più ampio progetto di sensibilizzazione culturale che il rifugio della Lega di Torino vuol portare avanti investendo sulla reale conoscenza del rapporto tra cane e uomo dal punto di vista pratico-operativo, ma anche procedurale. Mi sembra un buon e grande tentativo per cercare di camabire quasto mondo imperfetto.

L’incontro è aperto a tutti gli operatori – associazioni animaliste, ai singoli, dirigenti e operatori di canile, associazioni di volontariato sul territorio, canili, addetti al servizio accalappiamento, addetti al servizio trasporto pet – ma anche ai proprietari di cani e agli aspiranti adottanti.

Il dibattito è del tutto gratuito ed è gradita la prenotazione mandando una mail a doggylabasd@gmail.com

Io ci sarò… vi aspetto!

 

 

Andrea Bogiatto, l'addestratore di cani per le Forze dell'Ordine degli Stati Uniti

Coach a 4 zampe-Andrea Bogiatto-vienifuoriconme
Andrea Bogiatto in action a Le Gru
Oggi, durante l’Oktober Pets al Shopville Le Gru, organizzato da Angelo il mio veterinario di fiducia dell’Ambulatorio San Paolo di Torino, ho conosciuto un addestratore cinofilo davvero particolare. Eh si, perché lui e il suo team non solo tengono lezioni di cinofilia ordinaria, ad esempio come condurci bene al guinzaglio e come gestirci nella realtà di tutti i giorni accanto a servizi qualificati di dog sitter… ma Andrea Bogiatto, questo il nome, si occupa di “Dog’s Enforcement LLC” negli Stati Uniti d’America; in poche parole addestra cani da lavoro per le Forze dell’Ordine degli Stati Uniti d’America! Scusate se è poco! E’ infatti lunga e profonda la sua storia a contatto con noi quattro zampe iniziata prima attraverso le Unità Cinofile della Polizia di Stato Italiana (titolo riconosciuto dal Ministero dell’Interno) e, a seguire, con la frequenza di percorsi formativi sia in Italia che negli Stati Uniti d’America. Sentire raccontare la sua storia è davvero un piacere! Non tutti i pelosetti però possono diventare dei “cani poliziotto” – confesso, uno dei miei sogni da piccolo – ma solo alcune razze che, una volta addestrate, volano verso gli Stati Uniti d’America per essere al servizio di pattugliamento per prevenzione e repressione dei reati, per trovare droga, armi, esplosivi ecc… o ancora per andare alla ricerca di cadaveri e resti umani. Mamma mia ci vuole davvero un bel pelo!
Oktober Pets-locandina-vienifuoriconmeSe domani fate un salto a Le Gru (primo piano) potrete conoscere Andrea di persona alle 10 per una lezione di “Training Together”, alle 14.30 e alle 19.30 per una lezione di “Street Dog” e magari fare due chiacchere con lui! Vi segnalo inoltre un’interessante appuntamento alle 17 con la Polizia Penitenziaria “Il Commissario Rex”.

A Torino il primo Bau Loft!

 Ginevra-BauLoft-vienifuoriconme

Scendo dalla macchina, vado sul marciapiede e indovinate chi mi aspetta sul ciglio dell’ingresso? Ginevra, la preside dell’asilo, una bellissima Terrier nera russa con la sua padroncina Francesca Mutti.

Dalla foto sembra molto severa ma in realtà è una tenerona… non spargete però la voce perchè i pelosetti più biricchini potrebbero approfittarsene!

Eh si amichetti avete letto bene. A settembre – la data esatta è ancora da definire e i lavori stanno proseguendo a gran ritmo – aprirà il Bau Loft, il primo e ufficiale asilo per cani a Torino e precisamente in via Spalato 36 accanto alla Mycrom e alla Fondazione Sandretto.

Uno spazio interamente dedicato a noi pelosetti dove potremo imparare a socializzare in piena libertà e divertirci alla presenza di educatori qualificati. “Non voglio sia un luogo dove il cane venga semplicemente lasciato perché impossibilitati nel guardarlo per vari motivi ma uno spazio dedicato dove il nostro migliore amico possa trascorrere ore spensierate in piena libertà, senza il suo padrone, all’insegna del divertimento e con serenità”. Questo il grande desiderio di Francesca che l’ha portata, passo dopo passo con coraggio e determinazione, ad aprire il BAU LOFT! Uno spazio come descritto nel mio libro “Vieni fuori con me” che la mia padroncina ha visitato a New York, ovvero i D Pet Hotel.

Un sogno che si avvera! E secondo il mio umile parere sarà un successo 🙂

Il Bau Loft sarà aperto dalle 8 alle 20 e noi pelosetti non saremo mai da soli ma sempre in compagnia di un addestratore – con il compito di aiutarci a socializzare in sicurezza – e di un dog sitter che, ogni 3 ore circa, ci porterà a fare una passeggiata; possiamo utilizzare l’asilo solo per un’ora al costo di 7€, sino a 5 ore per 18€ o per tutta la giornata a 28€. Ci saranno ovviamente delle formule di abbonamento che ridurranno di molto i costi. Per usufruire dell’asilo non è necessaria la prenotazione.

Ma le sorprese non finiscono qui. Sono tante le idee che frullano in testa a Francesca per la nostra felicità e divertimento. Io per il momento non vedo l’ora di andare all’asilo e di conoscere tanti nuovi amichetti!

Bau Loft è anche su Facebook!

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031