Home » Fuori le mura » A Balme per un giorno

A Balme per un giorno

Ed anche Ferragosto è passato. Ed io per riposarmi, come giustamente vuole la festa, sono andato a Balme nelle Valli di Lanzo.

Eh già, la mia città, Torino, ha la fortuna di essere circondata dalle montagne e c’è solo l’imbarazzo della scelta.


Dopo una ricca colazione sana e naturale con filetti di pollo e manzo con riso soffiato della Pet’s Planet, siamo arrivati nel borgo montano a circa 1400 metri di altitudine. Balme è soprattutto conosciuto per il Pian della Mussa,  un vasto pianoro lungo più di 2 km formatosi dal riempimento di un lago glaciale dal quale sgorga un’acqua molto buona messa in commercio.

Io e la mia padroncina cercavamo un posto tranquillo per goderci la natura!

Abbiamo seguito le indicazioni per la frazione Cornetti e, passo dopo passo tra verdi prati e rigogliosi boschi, siamo arrivati alla frazione Fré. In paese è ben segnalata ma se vi perdete gli abitanti sanno sicuramente indicarvi la strada! Una volta arrivati ci siamo rilassati lungo il fiume la Stura e abbiamo fatto il pic nic accanto a delle vere e proprio piscine naturali. Un vero paradiso!

Sulla via del ritorno siamo passati in mezzo alla carinissima fazione Cornetti e alle cascate della Gorgia! Guardare che spettacolo!

Cosa dirvi ancora cari amichetti? Buon divertimento… ! #pixinviaggio ritorna giovedì 31 agosto in quanto la prossima settimana sarò in vacanza ma avrete mie notizie!


Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *