Home » Bel Paese » Ferrara e dintorni: quando l’ospitalità è dog friendly

Ferrara e dintorni: quando l’ospitalità è dog friendly

Questa volta la mia padroncina mi ha portato a Ferrara, città medievale che ho scoperto essere non solo a misura di “umani”, ma anche nostra! Dovete sapere che non è stato difficile rintracciare in queste zone, hotel e ristoranti dove noi siamo ospitati con tanta gioia e piccole attenzioni. Ferrara è una cittadina molto verde e anche nella stagione estiva, dove il caldo per noi può essere un problema, sono state attrezzate quattro utilissime “aree di sgamba mento” in diverse zone, così da poter giocare e correre liberamente.

L’hotel Astra è uno dei punti di sosta che consiglio a tutti voi amichetti! Per i vostri padroncini è comodissimo perché a pochi passi dal centro, percorrendo un lungo viale alberato (viale Cavour) che porta direttamente al Castello Estense, una delle meraviglie del centro storico. E noi qui, siamo accolti con piacere, in camere spaziose, con a richiesta la nostra ciotolina d’acqua che mai ci deve mancare!

Ma quello che più mi è piaciuto di questa insolita gita fuori porta è stata la fuga in spiaggia nella vicinissima Comacchio, un luogo di villeggiatura dove mi sono divertito davvero tanto! Comacchio è un bel posticino: salire e scendere tra ponti e stradine mi ha divertito molto, ma come ben sapete non sono un grande camminatore e sono stato davvero felice quando la mia padroncina si è fermata per una soddisfacente pausa pranzo! Tra i numerosissimi locali caratteristici del centro, la scelta è caduta sul ristorante “L’Anguilla c’è”che si trova in via Ludovico Muratori 4 in Borgo Trepponti. Lo so che il nome è davvero buffo, ma ho imparato che a Comacchio l’anguilla è davvero di casa…ma per fortuna non solo lei! Infatti, il locale è aperto anche a noi e non solo, la titolare ci ama proprio tanto ed è ben felice di poter soddisfare ogni nostra piccolissima esigenza. Ci sono sale interne molto ben arredate e anche un piacevolissimo dehor che in mesi come questi è davvero il posto ideale per goderci un po’ di fresco, dopo aver giocato davanti al mare. Eh già… il mare, come potrei dimenticarlo?!

Correre sulla sabbia, scavare le buche che tanto mi piacciono, fuggire quando l’onda mi bagna le zampotte… tutte cose che al rientro a casa, mi sono mancate subito. Un motivo in più per ritornare nuovamente da queste parti, pronto per una nuova avventura da raccontarvi!

Ferrara per i meno fortunati:

Per i nostri compagni di avventure meno fortunati, il comune di Ferrara si appoggia sia all’Associazione Avedev , che gestisce il canile municipale, ricoverando fino a 130 ospiti che altrimenti resterebbero da soli per strada, sia all’Associazione “A coda alta” che si occupa di trovare una casa a tutti gli animali abbandonati, soprattutto ai nostri “cugini” gatti.


Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

giugno: 2015
L M M G V S D
« Mag   Ott »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930