Home » Eventi » Il mio primo giorno al Bau Loft

Il mio primo giorno al Bau Loft

Si è vero, sono un po’ grandicello. Il Bau Loft però non è solo un asilo inteso come luogo educativo aperto solo ai piccini ma un vero e proprio “parco di divertimenti” adatto od ogni età.
BauLoft 5
Tutti insieme…

 

La prima volta ci sono andato per curiosità, volevo conoscere Francesca Mutti – l’adorabile proprietaria – e il suo sogno realizzato; la seconda, per presentare l’asilo alle telecamere di Cronache Animali, RAI2; la terzaper davvero!

Bau car-Bau Loft-vienifuorconme
Sono pronto… via, si parte…
Ore 8.20: la Bau Car é arrivata puntualissima sotto casa e io non ci ho messo niente a posizionarmi, erroneamente, alla guida! La mia giornata stava per iniziare: mi aspettavano le educatrici e nuovi amici a quattrozampe come Naiffe, una bellissima cecoslovacca, che avevo già avuto il piacere di conoscere e… annusare! Appena arrivato mi ha colto l’emozione, il primo giorno è sempre il più importate e poi l’eccitazione: non sarei stato a casa a poltrire ma avrei giocato tutta la mattina! Un po’ troppo per me pensavo! Ma Francesca con il suo fare gentile mi ha subito rassicurato dicendomi che quando avessi avuto voglia di riposarmi un bel cuscinone caldo mi aspettava!
Pixi-Naiffe-Bau Loft-vienifuoriconme
Che buon profumo…
BauLoft 4
Io ci provo…
Dopo vari scodinzolamenti – devo proprio ammetterlo, ci ho provato,  ma nulla Naiffe non è caduta “alle mie zampe” – abbiamo giocato, corso e socializzato sino alle 11, momento della passeggiata.
Bau loft-passeggiata-vienifuoriconme
Vicini, vicini…
BauLoft 3
Mia adorata padroncina, guarda come sono bravo:-)
Da allora non sono più rientrato. Francesca mi ha seguito passo dopo passo, mi ha portato ai giardinetti ed è stata in mia compagnia sino alle 14; ha confidato alla mia padroncina che voleva farmi sentire al mio agio, farsi conoscere e apprezzare da me, farsi volere bene. E devo dire che ci è proprio riuscita!
BauLoft 2
Insieme anche sentire gli odori è più divertente
Ora sono a casa, un po’ stanco ma felice! Al Bau Loft mi sono divertito e sono stato benissimo. La mia padroncina era tanto preoccupata questa mattina quando mi ha lasciato – non sapeva come avessi reagito  -, proprio come una mamma che fa l’inserimento a scuola dei propri bimbi. Una volta arrivata a casa si è però tranquillizzata perché prontamente, dopo averle raccontato la nuova avventura, le ho chiesto di ritornare perché ero andato via dal Bau Loft con una promessa fatta a Francesca e Naiffe: “Ci vediamo domani, non vedo l’ora“.

2 commenti

  1. CIAO TESORISSIMO SONO LA MADDA VOLEVO SOLTANTO DIRTI CHE IL TUO LIBRO E’ VERAMENTE UN SCACCIAPENSIERI MI FAI TANTA COMPAGNIA QUANDO NON RIESCO A DORMIRE ALLA NOTTE.HO AVUTO ANCH’IO DUE TESORI DI BARBONCINI E SAI PIXI SPERO UN GIORNO DI RIVEDERLI MAGARI IN UN BEL GIARDINO – FAI I COMPLIMENTI DA PARTEMIA ALLA TUA AMICA SILVIA DILLE CHE E’ UNA PERSONA MERAVIGLIOSA.CIAO CIAO A PRESTRO. MADDA.

    • Ciao Madda! Sapere che il mio libro “piccolo e leggero” ti fa compagnia, mi fa un immenso piacere! Porto i saluti alla mia adorata padroncina che sicuramente ricambierà di cuore:-) Una leccatina tutta per te!!!

Rispondi a vienifuoriconme Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *