Home » 2013 » luglio » 07

Daily Archives: luglio 7, 2013

Un weekend a 4 zampe a Verona e Valpolicella

Perché ho scelto di trascorrere un lungo weekend in questo angolo del Veneto? Questa volta non è stata la destinazione ad incuriosirmi ma la conoscenza in rete, nello specifico su twitter, dell’Agriturismo Altobello e la notizia letta sull’iniziativa degli hotel “Pet Friendly” lanciata da Best Western Italia che trovate in Pixi news.
Mi sono quindi detto: “Perché non trascorrere qualche giorno a Verona, la città di Romeo e Giulietta e della famosa Arena, e tra i vigneti e le ville della Valpolicella?” Detto fatto!

IMG_2450IMG_2437

Sono partito con il mio zaino e le mie compagne di viaggio curioso come non mai di soggiornare in due strutture diverse tra loro ma entrambe accoglienti e ideali punti di partenza per scoprire da un lato, una città che regala sempre grandi emozioni (detto tra noi dopo Torino è una delle mie città preferite) e dall’altra, una zona collinare rinomata fin dai tempi di Roma antica per la viticoltura, in particolare per la produzione del vino Amarone, e per la presenza di ville, chiesette, pievi, contrade e corti da scoprire strada facendo. Senza dimenticare che il Lago di Garda è davvero vicino con tutti i suoi magnifici borghi!
Alla descrizione del territorio rimando ai link sopra inseriti, altrimenti a cosa servirebbe internet?!?… mentre qui voglio soprattutto presentarvi le due strutture e raccontarvi che cosa ho fatto e visto in tre giorni così che possiate decidere se ripercorrere, passo dopo passo le mie orme, o se dedicare maggior tempo alle singole attrattive.

IMG_2430IMG_2428

Iniziamo allora con l’Agriturismo Altobello dove ho passato la prima notte!
E’ facile raggiungerlo, basta seguire le indicazioni per il centro di Verona, Borgo Trento e Quinzano e lasciarsi guidare dalla segnaletica ben visibile, anche di notte, nel cuore della Valpolicella, a 350mt sul mare, in mezzo a rigogliosi boschi. Se la strada da percorrere vi sembra un po’ lunga e sperduta nel nulla… non temete vi porterà a destinazione!
Ottima l’accoglienza: al mio arrivo mi aspettava Monica, la proprietaria dell’Agriturismo, sventolando in alto le braccia come fossimo vecchi amici che non si vedevano da tempo; una signora, mamma di tre figli, impegnata a tempo pieno nella gestione dell’Agriturismo, gentile e ricca di idee e suggerimenti per rendere il soggiorno degli ospiti indimenticabile!
Belle e curate in ogni minimo dettaglio le dieci camere con travi a vista ricavate dalla sapiente ristrutturazione di un vecchio fienile e stalla, alcune al piano terra altre al primo piano con bagni nuovi in cui non manca nulla (c’è persino il set con spazzolino e dentifricio)!
E io… Amici… posso stare libero in tutti gli spazi oltre che nel grande terrazzo e prato verde adiacente all’Agriturismo! Una vera e propria pacchia per noi 4 zampe!

IMG_2418IMG_2487IMG_2424

E poi avete presente i cavalli bianchi dell’opera Aida? Non ditemi di no… 🙁 Ad ogni modo, proprio quei cavalli, frequentatori dell’Arena, “abitano” nel maneggio adiacente custodito e gestito da Vito e Betty,addestratori di cavalli, che avranno il piacere di condurre i nostri amici umani in passeggiate a cavallo lungo i sentieri della Valpolicella.
Inoltre… l’Agriturismo si trova davvero a circa 15 mn di auto dal centro di Verona e ad altrettanti minuti dalle principali località della Valpolicella come Negrar e Molina. Senza considerare che dalla struttura è possibile fare belle passeggiate a piedi tra i boschi e i vigneti!
IMG_2486Ed infine, ma non per importanza, nella sala per le colazioni dotata di cucina i nostri amici umani possono prepararci la cena, se siete viziati come me, e la loro… e alla mattina deliziarsi con la ricca colazione a base di frutta fresca, yogurt, torte fatte in casa dalla mamma Marisa, oltre che marmellate e pane fresco.
IMG_2482
Ora vi svelo ancora un piccolo segreto, ma non ditelo a nessuno… la signora Monica, che come vi dicevo all’inizio è un vulcano di idee, ha in progetto la creazione del bosco Altobello dove poter effettuare attività di birdwatching, orienteering, nordic walking con accompagnatori in ben 18 ettari, oltre alla realizzazione di una piscina e di un ristorante! Mica male, no?
Ma ritorniamo al mio viaggio. Dopo una passeggiata serale nel cuore di Verona e la notte all’Agriturismo, ci siamo diretti verso Molina, antico borgo medioevale caratterizzato da antiche corti e case di pietra, conosciuto per il Parco delle Cascate! Tra cascate naturali che formano piccole piscine e ruscelli, una lussureggiante vegetazione, pareti di roccia nude e ampie caverne ho percorso l’itinerario nero per ben 3,6 km divertendomi come un matto e quasi tutto all’ombra (sapete patisco un po’ il caldo) grazie ai rigogliosi boschi. Uscito dal parco… mi sono abbuffato con le ciliegie, buonissime, in vendita nelle numerose cascine e botteghe lungo la strada!

IMG_2497IMG_2496IMG_2525

Dopo una breve sosta… pronti, partenza e via verso San Bonifacio dove ci aspettava il Best Western Soave Hotel, struttura 3 stelle Pet Friendly! Non vedevo l’ora di varcare la soglia di questo hotel e di entrare nella mia pet room. Sapete che cosa mi aspettava? Due ciotole, una per l’acqua e l’altra per il cibo, una cuccia, una coperta da posare sul letto e un piccolo asciugamano oltre ad un cartello, tenero tenero, da mettere dietro della porta nel caso restassimo soli in camera.

IMG_2532IMG_2540IMG_2565

E poi… nella zona esterna una pet area tutta per noi (con fontanella) adiacente al grande giardino, ben curato e con zone d’ombra, che circonda la piscina; anche in piscina noi possiamo restare accanto ai nostri amici seppur legati al guinzaglio; io ho avuto però la fortuna di restare libero in quanto non c’era nessuno!
Il Best Western Soave Hotel (che trovate ben descritto nella sezione Pixi News) è uno straordinario punto di partenza per scoprire sia Verona che Vicenza oltre che Soave e il suo omonimo castello oltre che vino… credetemi, merita! Amici… merita il castello mica penserete che sono un ubriacone?
IMG_2587In più forse non tutti sanno che a San Bonifacio c’è Simone Padoan lo chef della pizzeria I Tigli! Questa volta dovete fare voi un regalo ai vostri amici umani e portarli in questa pizzeria gourmand dove il piatto popolare, della domenica sera, la pizza appunto, diventa un’opera d’arte! Le materie prime di estrema qualità, le migliori tecniche di cottura e la panificazione da lievito madre, sono le principali caratteristiche per una cena indimenticabile!
Questi, in breve, i miei 3 giorni di vacanza che consiglio a tutti voi! Sono stati intensi, ricchi di incontri con persone interessanti e di una gentilezza fuori dal comune e, non lo nascondo, anche un po’ faticosi; alla fine devo dire che ero un po’ provato ma felice di aver scoperto tanti posti nuovi che porterò sempre nel cuore! Credo questo sia il vero valore aggiunto del viaggio!
Avete ancora un attimo? Dai, dai… guardate questo video e fatemi sapere cosa ne pensate…!

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=zzWqwBhYGno&w=560&h=315]

CIAO AMICI!

Best Western Soave Hotel a misura di 4 zampe!

Ho finalmente avuto l’occasione di “toccare con zampa” l’ospitalità Pet Friendly lanciata recentemente dalla catena alberghiera Best Western Italia. Ho scritto di questa lodevole iniziativa qualche settimana fa… ma seppur la curiosità sia donna, non ho resistito! Volevo verificare che tutto quanto offerto a noi pelosetti fosse vero!
IMG_2555Amici… lo è davvero almeno presso il Best Western Soave Hotel, di San Bonifacio a Verona, dove ho deciso di soggiornare durante uno dei miei tanti weekend in giro per l’Italia che trovate raccontato nella sezione Bel Paese! La serietà di questo hotel l’ho capita sin dal momento della prenotazione: in risposta alla conferma hanno mandato ai miei compagni di viaggio il regolamento inerente all’iniziativa e un questionario con varie domande tra cui “Il vostro pet soffre di allergie?”, “Il vostro pet è abituato a stare da solo?” e ancora “Durante il vostro soggiorno avrete bisogno di alcuni dei seguenti servizi tipo pet sitter, cibo ecc…?”
Nessun dubbio, quindi, sulla scelta dell’hotel confermata anche al mio arrivo.
Appena varcata la soglia di questo moderno 3 stelle, posizionato in una zona periferica ma comoda per scoprire Verona, il Lago di Garda e Vicenza, essendo proprio a metà strada, mi ha accolto il proprietario dandomi un caloroso benvenuto! IMG_2556
Sin dalle sue prime parole ho compreso la passione per noi 4 zampe… simpaticamente ha esordito dicendo “Una delle mie dipendenti preferite è una rottweiler femmina responsabile dell’ufficio reclami, chi si lamenta passa da lei”.

IMG_2584

Dopo aver scambiato qualche chiacchera, a dire il vero io fremevo per salire in camera, abbiamo preso l’ascensore e giunti al 4 piano abbiamo varcato la soglia della mia Pet Room! E sapete che cosa ho trovato nella camera grande quanto quasi il mio appartamento? Una ciotola per l’acqua e una per il cibo, una cuccia tutta per me, una coperta da mettere sul letto e un asciugamano. Se penso che chiacchierando con degli amichetti più anziani di me tutto questo, sino a qualche anno fa, era inimmaginabile, mi rendo davvero conto che l’attenzione e la cura nei nostri confronti stia davvero aumentando! Che grande gioia!

IMG_2532IMG_2540IMG_2548IMG_2537

IMG_2557Ma le sorprese al Best Western Soave Hotel non sono finite! Accanto alla piscina esterna circondata da un grande giardino ben curato e con tante zona d’ombra, hanno creato una Pet Area dove possiamo correre liberamente e dissetarci alla fontanella. Anche nella zona piscina possiamo accedere seppur al guinzaglio (nelle foto sono libero perché non c’era nessuno:-)… e pensate che qualora i nostri amici umani volessero fare un tuffo ci sono dei paletti a cui possono comodamente assicurarci, meglio quindi se dotati di guinzaglio allungabile! Credetemi, pochi hotel offrono questa possibilità!

IMG_2562IMG_2561

Al Soave mi sono trovato davvero bene e le mie aspettative e quelle dei miei amici sono state pienamente soddisfatte; anche loro hanno trovato l’hotel bello, moderno, arredato con gusto e accogliente in un perfetto mix tra tecnologia e relax! Lo consiglio vivamente a tutti, non ve ne pentirete! Ah… dimenticavo di raccontarvi la parte della giornata che sta più a cuore ai miei compagni, ovvero la colazione: nella grande sala riservata c’è davvero l’imbarazzo della scelta: torte artigianali, frutta fresca, pancakes, yogurt, cereali, marmellate e molto altro ancora! In questa area dell’hotel io non posso ancora entrare ma c’è in progetto, a breve, di riservare una parte a chi proprio non può stare nemmeno per mezz’oretta senza di noi :-)! L’unico neo di questa struttura, seppur davvero irrilevante, dovrà pur esserci no? è che si trova vicino ai binari ferroviari e quindi, inevitabilmente, qualche treno passa ma… questo è proprio un piccolo dettaglio a cui mi sono subito abituato e che non rovina la quiete e la bellezza della struttura!
Avrei da dirvi tanto di più su questa struttura ma sul loro sito è tutto ben descritto e, soprattutto, corrisponde al vero!

Bene Amici… se decidete di partire per questo meraviglioso angolo di Veneto e soggiornare presso questo hotel, fatemi sapere le vostre impressioni, mi raccomando… ci tengo molto!